PostHeaderIcon Stefano Squarzina

Stefano Squarzina, nato a Tresigallo (Fe) nel 1966, ha iniziato lo studio dell’Oboe presso il Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, dove si è diplomato nel 1987, con il massimo dei voti.

Ha svolto in seguito attività concertistica in diverse formazioni orchestrali; tra queste: l’Orchestra Giovanile dell’Emilia Romagna (presso il Teatro Consorziale di Budrio); l’Orchestra Filarmonica del Tirreno; l’orchestra “Arturo Toscanini” di Parma; l’orchestra Camerata Fiesolana, e la Camerata Musicale presso il Teatro “G. Verdi” di Pisa.

In parallelo all’attività professionale di oboista, dal 1990 si è dedicato allo studio della composizione, conseguendone il diploma nel 1998 presso il Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara.

Nel 1993 gli viene commissionata dal Teatro “G. Verdi” di Pisa, una elaborazione per orchestra, di canti popolari toscani, eseguita con successo il 1 Gennaio 1994.

Altre composizioni e trascrizioni, sono state eseguite da diverse formazioni strumentali, tra cui:

 

Orchestra Regionale Toscana; il Quintetto a Fiati Italiano; il Quintetto a Fiati Avant – Garde;

la Formazione Cameristica Italiana; il Quintetto a Fiati Bibiena; il Nonetto a Fiati del Teatro Comunale di Bologna; i Solisti della Scala; il Parma Opera Ensemble; l’orchestra a plettro Gino Neri; la Bürgerkapelle di Lana; l’Orchestra Città di Ferrara; la Camerata Musicale di Pisa.

Contemporaneamente allo studio della composizione, ha seguito il Corso di Direzione d’Orchestra tenuto dal M° Emilio Pomarico, presso la “Civica Scuola di Musica” di Milano.In seguito si è brillantemente diplomato in direzione presso il Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna.

Sempre per la direzione d’orchestra ha partecipato ai corsi di perfezionamento con i Maestri:

 

  • Ivan Kojouckarov, presso l’”Accademia Filarmonica” di Bourgas (Bulgaria);
  • Julius Kalmar, presso il Conservatorio di Vienna;
  • Piero Bellugi, presso l’Associazione “Florence Sinfonietta”
  • Jo Conjaerts, presso la “Civica Scuola di Musica” di Povoletto (Udine);
  • Isaac Karabtchesky presso i corsi di Riva del Garda 2006 e 2007;
  • Ian Pavlov presso l’Accademia di Vratza (Bulgaria) nel 2008.

Per il Conservatorio di musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, ha diretto le opere “The Little Sweep” di B. Britten, e “L’amor ferrato” di G. Tunioli.

Per la musica cameristica e sinfonica ha diretto l’orchestra “Florence Symphonyetta” di Firenze, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, il gruppo strumentale “Serenade Ensemble” di Trieste, l’Orchestra Estense di Ferrara, la Formazione Cameristica Italiana, la Camerata Musicale di Pisa, l’Orchestra Città di Ferrara.

Nel 2001 ha lavorato presso lo Stadt Theater di Berna (Svizzera), con l’incarico di Korrepetitor e Probendirigent, nelle produzioni delle opere “Medea” di Rolf Liebermann, e “Maria de Buenos Aires” di Astor Piazzola.

Dal Gennaio 2000 è Direttore dell’Orchestra a plettro GINO NERI di Ferrara, con la quale svolge un’intensa attività concertistica e discografica partecipando nel corso del 2000 al Festival Internazionale di Logroño (Spagna), e nel corso del 2004 in Giappone: Kyoto, Sendai, Kobe.

Dal 2002 al 2004 è stato Direttore Artistico della Formazione Cameristica Italiana con la quale ha inciso un CD di musica originale.

Nel corso del 2007 ha diretto, su invito dell’EGMA (European Guitar and Mandolin Association), l’Orchestra Giovanile Europea di Chitarre e Mandolini (EGMYO), con la quale si è esibito in tre concerti nella città di Ferrara, Vittorio Veneto (TV), e Pieve di Cento (BO).

Nel corso dello stesso anno ha diretto l’opera “Prometheus” di Carl Orff, al Teatro Greco di Palazzolo (SR).

Ha recentemente pubblicato due composizioni originali per orchestra a plettro, presso la casa editrice VOGT & FRITZ di Schweinfurt (Germania).

Nel corso del 2008 ha intrapreso lo studio del Flauto Dolce barocco, come autodidatta; attualmente è iscritto presso il Conservatorio “Pollini” di Padova, nella classe del Maestro Sergio Balestracci.

Dal 2009 è Direttore dell’Accademia Corale “Vittore Veneziani” di Ferrara.

Docente di Tecniche di Strumentazione per Fiati presso il Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, e, dal Gennaio del 2009, direttore musicale dell’Accademia Corale “Vittore Veneziani” di Ferrara. Nel Luglio 2009 e del 2010 ha diretto la prima esecuzione italiana del Musical “Il bacio della donna ragno”, prodotta presso il Teatro Comunale di Bologna.

 
Login





Cerca nel sito
NOTAMI Social